La prefabbricazione leggera a struttura mista acciaio-calcestruzzo per l’industrializzazione del cantiere: dalla progettazione alla posa in opera.

 0,00

Posti esauriti - Iscrizioni chiuse

Sei interessato a questo corso?
Lascia la tua email e ti avviseremo quando ripartirà!

    Chiedi maggiori informazioni

    Richiesta informazioni per il corso La prefabbricazione leggera a struttura mista acciaio-calcestruzzo per l’industrializzazione del cantiere: dalla progettazione alla posa in opera.

    Data:
    20 Giugno 2024
    Ore lezioni:
    3 IN PRESENZA + 2 VISITA CANTIERE
    CFP:
    3 per Ingegneri,
    5 per Architetti e PPC
    Chiedi maggiori informazioni

    Richiesta informazioni per il corso La prefabbricazione leggera a struttura mista acciaio-calcestruzzo per l’industrializzazione del cantiere: dalla progettazione alla posa in opera.

    • IN PRESENZA SU BARI – 20 Giugno 2024:

    Provveditorato Alle Opere Pubbliche Per La Puglia

    Corso Sen, Corso Antonio De Tullio, 1, 70122 Bari

     

    • RESPONSABILE SCIENTIFICO:

    Scuola Ingegneria e Architettura – Ing Roberto Lorusso

     

    • COORDINAMENTO FORMAZIONE:

    Scuola Ingegneria e Architettura – Saverio Cormio

     

    • DOCENTI:

    • Prof. Ing. Giuseppe Marano
    • Ing. Giovanni Vitone
    • Prof. Ing. Felice Carlo Ponzo
    • Ing. Giovanni Bufi
    • Geom. Cristiano Carravieri
    • MODERA:

    • Ing. Giuseppe Sicolo

     

    • CFP per Ingegneri: 3

    • CFP per Architetti e PPC: 5

    la Scuola in quanto provider riconosciuto dal CNI assegna autonomamente i crediti formativi agli iscritti che frequentano regolarmente il Corso

     

    • SUPPORTI ALLA DIDATTICA:

    Materiale didattico in PDF caricato nel drive di SI&A

     

    • ATTESTATO DI FREQUENZA:

    Attestato di frequenza SI&A

     

    • SPONSOR TECNICO:

    METAL-RI

     

    • PROGRAMMA

       

      Progettazione e verifica delle travi tralicciate miste

       

      • Inquadramento storico e tecnologico
      • comportamento strutturale – Fase I (posa in opera)
      • Comportamento strutturale – fase II (struttura completa)
      • Comportamento flessionale
      • Comportamento a taglio
      • Verifiche puntuali

       

      La progettazione strutturale assistita da calcolatore delle travi tralicciate miste

       

      • Il contesto normativo;
      • Le fasi costruttive e il processo produttivo;
      • Le esigenze progettuali;
      • Le soluzioni software per la progettazione strutturale assistita.

       

      Aspetti sperimentali legati all’esecuzione di test ciclici di travi tralicciate miste

       

      • Descrizione set-up sperimentale
      • Strumentazione e trattamento dei segnali acquisiti
      • Risultati sperimentali

       

      Esempi applicativi nell’edilizia moderna

      • Autorizzazioni all’impiego;
      • Esempi applicativi;
      • Documentazione a corredo della fornitura.

    TEST DI VERIFICA FINALE DELL’APPRENDIMENTO CON OBBLIGO DI SUPERAMENTO

    Co-organizzazione di:

    OBIETTIVI CORSO

    ll Corso “La prefabbricazione leggera a struttura mista acciaio-calcestruzzo per l’industrializzazione del cantiere: dalla progettazione alla posa in opera” si pone come obiettivo quello di fornire ai partecipanti nozioni tecniche e applicative riguardanti la prefabbricazione leggera dei sistemi di travi tralicciate.

    La soluzione prefabbricata è diventata una tecnologia costruttiva che persegue con più efficacia gli obiettivi richiesti dalle vigenti NTC 2018, in quanto trasferisce le attività manuali dal cantiere alla fabbrica, dove i processi costruttivi sono standardizzati, automatizzati, controllati e certificati.

    L’entrata in vigore delle Norme Tecniche per le Costruzioni ha segnato un radicale cambiamento nella pratica dell’attività progettuale, introducendo una nuova modalità di approccio basata non più su ipotesi aleatorie ma deterministiche di “comprovata affidabilità” e un processo realizzativo che impone una rigorosa conformità del realizzato a quanto dettagliatamente progettato. L’imprescindibile condizione è che la soluzione progettuale risulti perfettamente calibrata e corrispondente alla effettiva capacità resistente ultima del sistema strutturale, il cui raggiungimento deve essere garantito dall’effettiva disponibilità di risorse che ogni singolo componente costruttivo deve possedere.
    Ovvero, la soluzione strutturale deve essere correttamente progettata e realizzata conformemente alle specifiche costruttive indicate dagli elaborati progettuali.
    Questa esigenza indirizza l’attenzione del mercato dei prodotti strutturali verso soluzioni certificate cioè realizzate con processi costruttivi chiaramente identificati, rigorosamente controllati perfettamente corrispondenti alle specifiche progettuali formulate con modelli matematici di simulazione di “comprovata affidabilità”, cioè chiaramente e inequivocabilmente identificabili nell’ambito della letteratura tecnica internazionale.

    Durante la visita in cantiere, verranno mostrate le applicazioni del sistema per apprendere al meglio i vantaggi strutturali, progettuali ed economici delle travi tralicciate nella realizzazione dell’intero fabbricato.

    Sponsor:

    Per info sponsor cliccare sul relativo logo